Bando Master di II livello “Teoria, progettazione e didattica dell’italiano come lingua seconda e straniera”

L’Associazione Studentesca Vivere Lettere informa la Popolazione Studentesca che è stato pubblicato la IX edizione del Bando di partecipazione del Master universitario di II livello Teoria, progettazione e didattica dell’italiano come lingua seconda e straniera

Il Master ha come obiettivo la formazione di profili professionali legati alla didattica della lingua italiana come lingua seconda e/o straniera con specifica attenzione alla dimensione progettuale il profilo professionale che esso produce è pertanto di esperto in processi formativi. La dimensione progettuale si articola nell’ambito di percorsi di italiano come L2 e di italiano LS.

Prevede quindi la formazione di figure professionali di alta qualificazione in relazione ai seguenti sbocchi occupazionali:

  • progettisti di percorsi formativi di italiano L2 e/o LS;
  • insegnanti di italiano lingua seconda;
  • insegnanti di italiano lingua straniera;
  • collaboratori ed esperti linguistici nei Centri Linguistici di Ateneo e in Scuole, Istituti italiani di cultura, Università straniere.

Il Master include lezioni frontali, seminari, incontri di studio, convegni, visite aziendali, stage, prova finale dalla durata di 1 anno per un totale di 60 CFU 1500 ore di attività così suddivise:

  • lezioni frontali e studio individuale – 1000 ore (400 ore di lezione in e-learning + 600 ore di studio individuale) – 40 CFU;
  • stage/tirocinio – 125 ore – 5 CFU;
  • work experience – 325 ore – 13 CFU;
  • prova finale/tesi – 50 ore – 2 CFU.

Le attività didattiche si svolgeranno attraverso la piattaforma Moodle e attraverso Itastra (Scuola di Lingua Italiana per Stranieri) in e-learning.

L’esame finale consisterà in una discussione della tesi/lavoro di fine corso, la cui valutazione concorrerà alla formulazione del voto finale unitamente alla valutazione dell’intero percorso formativo.

La frequenza alle lezioni e al tirocinio sarà tracciata dalla piattaforma e non potrà essere inferiore all’80% delle attività formative. La medesima percentuale si applica alle attività di tirocinio, comprese le attività online e di supervisione.

Possono partecipare coloro che sono in possesso di titoli di studio di seguito elencati:

  • laurea magistrale: Antropolgia culturale e etnologia (LM-1); Archeologia (LM-2); Archivistica e biblioteconomia (LM-5); Conservazione dei beni architettonici e ambientali (LM-10); Conservazione e restauro dei beni culturali (LM-11); Filologia moderna (LM-14); Filologia, letteratura e storia dell’antichità (LM-15); Informazione e sistemi editoriali (LM-19); Lingue e letterature dell’Africa e dell’Asia (LM-36); Lingue e letterature moderne europee e americane (LM-37); Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale (LM-38); Linguistica (LM-39); Metodologie informatiche per le discipline umanistiche (LM-43); Musicologia e beni musicali (LM-45); Progettazione e gestione dei sistemi turistici (LM-49);  Programmazione e gestione dei servizi educativi (LM-50); Psicologia (LM-51); Relazioni internazionali (LM-52); Scienze cognitive (LM-55); Scienze dell’economia (LM-56); Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua (LM-57); Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità (LM-59); Scienze della politica (LM-62); Scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63); Scienze delle religioni (LM-64); Scienze dello spettacolo e produzione multimediale (LM-65); Scienze filosofiche (LM-78); Scienze geografiche (LM-80); Scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81); Scienze storiche (LM-84); Scienze pedagogiche (LM-85); Servizio sociale e politiche sociali (LM-87); Sociologia e ricerca sociale (LM-88); Storia dell’arte (LM-89); Studi europei (LM-90); Tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91); Teorie della comunicazione (LM-92); Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education (LM-93); Traduzione specialistica e interpretariato (LM-94);
  • laurea a ciclo unico;
  • laurea specialistica;
  • laurea vecchio ordinamento;
  • titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo del Consiglio Scientifico.

La domanda di partecipazione al concorso per l’ammissione al Master deve essere compilata online seguendo la seguente procedura:

  1. registrarsi al Portale Studenti Unipa per ottenere via e-mail l’accesso personale al Portale Studenti dell’Università degli Studi di Palermo o effettuale il Login;
  2. fare riferimento alla voce di menu Pratiche e selezionare la voce Nuova Pratica; nell’elenco proposto cliccare sulla voce Master di Primo Livello, Master di Secondo Livello e Corsi di Perfezionamento e selezionare la voce Domanda di partecipazione a concorso per l’accesso ad un Master o ad un Corso di Perfezionamento per l’avvio di una nuova pratica di partecipazione a concorso;
  3. copiare la domanda seguendo le istruzioni guidate fino al calcolo delle Tass e conferma dei dati.

Il sistema propone:

  1. stampare Bollettino e Domanda;
  2. procedere con Paga adesso PagoPa via internet.

Il pagamento della tassa di partecipazione, corrispondente a 50,00 euro dovrà effettuarsi entro e non oltre il 20/01/2020 (data di scadenza del Bando).

Il Candidato inoltre dovrà allegare alla domanda tramite upload i seguenti documenti:

  • copia di un documento di identità valido;
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione di laurea con l’indicazione del voto finale;
  • Curriculum vitae et studiorum datato e firmato;
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione di eventuali altri titoli valutabili ai fini del punteggio per la graduatoria di merito.

Il contributo di iscrizione al Master è di 2.052,00 euro pagabile in un unico soluzione o in due rate. Nel caso di pagamento rateizzato:

  • la prima rata, dell’importo di 1.252,00 euro dovrà essere versata al momento dell’immatricolazione;
  • la seconda rata, dell’importo di 800,00 euro dovrà essere versata entro la fine del trimestre successivo all’inizio del corso.

In caso di tardivo pagamento della seconda rata, si applicherà una mora pari a 50,00 euro incrementata di 50,00 euro per ogni 30 giorni di ulteriore ritardo fino ad un massimo complessivo di 250,00 euro.

 

Per maggiori informazioni scrivere a:

  • masteritastra@unipa.it
  • giuseppe.paternostro@unipa.it

PER VISIONARE IL BANDO COMPLETO CLICCA QUI

Lascia un commento