[Resoconto] Consiglio di Corso di Studi 25/10/2019 – Lingue Moderne e Traduzione per le Relazioni Internazionali (LM-38)

Ecco qui di seguito i punti discussi durante il Consiglio di Corso di Studi in Lingue Moderne e Traduzione per le Relazioni Internazionali (LMTRI) (LM-38), svoltosi in data 25/10/2019:

 

 

1 – COMUNICAZIONI DEL COORDINATORE

Il Coordinatore del Corso, la prof.ssa Maria Lucia Aliffi, apre la seduta con varie comunicazioni:

  • Su comunicazione della prof. Hoffmann, viene informato il Consiglio che il Progetto a Doppio Titolo con l’Università di Karlstuhe (Germania) non sarà attivo nell’a.a. 2019/20, a causa di problemi burocratici con l’università estera, ma sarà riattivato nuovamente nell’a.a. 2020/21.
  • Attualmente, secondo gli ultimi dati, gli iscritti al Corso di Laurea per l’a.a. 2019/20 sono circa 60, di cui 11/12 appartenenti al Curriculum Studi Arabi e Islamici.
  • E’ stata già mandata la richiesta all’Ateneo per il Corso di Perfezionamento in Sottotitolaggio per Sordi e Audiodescrizione per Ciechi (SOSAC) per l’a.a. 2019/20.
  • E’ stata avanzata una proposta, da parte del Dipartimento di Scienze Umanistiche, di un progetto di sottotitolazione di video sulla fauna marina, in collaborazione con il C.N.R., da svolgersi a Trapani. Seguiranno aggiornamenti.
  • Dopo la pausa didattica di Novembre, il Corso di Laura organizzerà un incontro con gli studenti del primo anno, come benvenuto e come occasione per offrire delucidazioni e informazioni agli studenti, come suggerito a seguito dell’intervista Audit del dicembre 2018.

 

2 – APPROVAZIONE SCHEDA SMA (Schema Monitoraggio Annuale)

A seguito della lettura e revisione della bozza mandata via mail, il Consiglio approva ufficialmente la Scheda SMA, dopo qualche leggera modifica in seduta.

 

3 – AFFIDAMENTO DIRETTO INSEGNAMENTO DIRITTO PRIVATO COMPARATO A.A. 2019/20

A seguito di alcuni problemi di carattere burocratico, il Consiglio approva l’affidamento dell’insegnamento di Diritto Privato Comparato al prof. Rosario Petruso, già attualmente in erogazione al primo semestre.

 

4 – PROPOSTA COSTITUZIONE CONSIGLIO INTERCLASSE TRA I CORSI DI LINGUE L11-L12/LM37-LM39/LM38

E’ stata presentata la proposta della costituzione di un unico Consiglio interclasse unitario tra il CdS triennale “Lingue e Letterature – Studi Interculturali” L11-L12 e i due CdS magistrali “Lingue e Letterature: Interculturalità e Didattica” LM37-LM39 e Lingue Moderne e Traduzione per le Relazioni Internazionali” LM38.

La proposta nasce dall’interesse e dal bisogno di coordinare al meglio le scelte attuate dal CdS triennale, in funzione dei due CdS magistrali attualmente presenti, al fine di favorire un migliore accesso agli studenti e maggior sinergia tra le 3 componenti.

A livello logistico-organizzativo e burocratico, per favorire tutto ciò, vi sarà un unico Coordinatore generale di Lingue con 3 delegati rispettivi per corso, cosi da non minare la natura e le specificità dei relativi corsi.

Il Consiglio approva ad unanimità.

 

5 – PROPOSTA REVISIONE OFFERTA FORMATIVA  A.A. 2020/21

La prof. Aliffi avanza la proposta della soppressione del Curriculum Studi Arabi e Islamici, inserendo gli insegnamenti di questa in un unico curriculum, sotto forma di materie opzionali, cosi da permettere allo studente la possibilità di combinare liberamente lo studio di 2 delle 6 lingue presenti e delle relative materie di settore, tra inglese, francese, tedesco, spagnolo, arabo e russo, come attuato da anni già nel Corso di Laurea triennale.  Tale proposta viene momentaneamente commentata dei membri del Consiglio ma sarà successivamente ridiscussa nel prossimo Consiglio di Corso.

Vengono però approvate dal Consiglio, con l’astensione del prof. Velez, le seguenti proposte per l’Offerta Formativa 2020/21:

  • riduzione degli insegnamenti di “Lingua, Linguistica e Traduzione” (1° anno), da 12 a 9 CFU;
  • riduzione dell’insegnamento “Scienze della traduzione: teoria e tecnologie“, da 12 a 9 CFU;
  • inserimento della seconda lingua opzionale obbligatoria di “Linguaggio specialistico” (2° anno).
  • creazione gruppo opzionale di 3 CFU tra “Altre conoscenze utili per il mondo del lavoro” (spendibile specificatamente sotto forma di seminario/laboratorio/tirocinio formativo) e “Abilità informatiche” (specificamente per progetti e attività riguardo attività informatiche, come attività di traduzione/sottotitolazione)

Pertanto, lo studente avrebbe offerte 9+9 CFU di Lingua Linguistica e Traduzione (al primo anno), e 6+6 CFU di Linguaggio specialistico (al secondo anno), superando il grande problema piu volte segnalato dagli studenti, secondo cui non si studiassero due lingue durante tutto il percorso accademico.

 

6 – APPROVAZIONE REGOLAMENTO TIROCINI

Con l’entrata in vigore dei tirocini curriculari previsti al secondo anno di corso, viene ufficialmente approvato ad unanimità dal Consiglio, il Regolamento Tirocini per il Corso LM-38, che corrisponde a grandi linee alle linee guida generali del Regolamento Tirocini di Ateneo.

Clausola di rilievo è quella secondo cui lo studente del Corso potrà avviare il proprio tirocinio curriculare al secondo anno di corso, dopo aver conseguimento almeno 30 CFU.

Viene infine nominato il Delegato ai Tirocini per il Corso di Laurea, nella figura della prof.ssa Alessandra Rizzo. Sarà dunque colei che fungerà da tutor universitario per gli studenti.

 

7 – PRATICHE STUDENTI e PROPOSTE SEMINARI

Vengono approvate ad unanimità tutte le pratiche studenti, riguardanti convalide materie Erasmus, convalide materie Doppio Titolo, richieste modifiche piano di studi, varie ed eventuali.

Vengono anche approvati due seminari di Tipologia F, uno organizzato dal Dipartimento di Arabistica, con referente il prof. Pellitteri in collaborazione con l’Università di Qom (Iran) e uno organizzato dalla prof. Rosa Marchese.

 

 

Il Vostro Rappresentante

Fabrizio Jacquin

 

 

Lascia un commento