[Resoconto Consiglio Corso di Studio Beni culturali e Archeologia 03/06/2019]

  In data  3 Giugno 2019 si è svolto il consiglio di corso di studio, triennale in Beni culturali: Conoscenza Gestione e Valorizzazione e per il corso magistrale in  Archeologia.

Si comunica che sono stati ufficializzati i neoeletti rappresentanti degli studenti, che integrano e completano la rappresentanza studentesca in seno al Consiglio.

  • Prova Finale:  la prova finale dei laureandi del corso triennale (solo per gli studenti dell’A.A. 2016-2017): gli studenti che avranno fatto domanda risulteranno automaticamente iscritti all’esame, che sosterranno davanti ad una commissione composta da tre docenti compreso il Coordinatore in qualità di presidente; la proclamazione avverrà in una data diversa da quella da determinare per detto esame (entro il giorno 19 Luglio), successivamente al 26 Luglio, secondo un calendario predisposto dalla Scuola delle Scienze Umane.
  • Schede di trasparenza: Si comunica ai docenti che è possibile compilare le schede di trasparenza per l’anno accademico 2019/2020.
  • Sito Unipa: Il Coordinatore C. Portale comunica che, insieme alla rappresentante degli studenti A. Badagliacca, ha effettuato una revisione attenta del sito web dei corsi L-1 e LM-2 e individuato le revisioni da apportare, che verranno segnalate nei prossimi giorni al web master del Dipartimento Culture e Società per procedere all’aggiornamento dei siti;
  • Borsa di Studio Enrico Fermi: Il Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche “Enrico Fermi”, con il patrocinio del Polo Regionale di Trapani e Marsala per i Siti Culturali, ha emanato un Bando relativo al Premio “Sebastiano Tusa” che prevede l’elargizione ogni anno di un premio di 2.000 Euro per un giovane ricercatore distintosi nel campo dell’Archeologia; colleghi e studenti sono pregati di darne massima diffusione, mentre si sta provvedendo a segnalare tale opportunità sul sito;

Problemi relativi alla didattica

  • Sedute di Laurea: Per quanto riguarda gli esami di laurea, il Consiglio determina il seguente calendario: Giovedì 18 Luglio esami nella sede di Agrigento (L-1, LM-2 ed eventuali corsi di vecchio ordinamento), commissione da definire sulla base dell’elenco dei laureandi e dei rispettivi relatori; Venerdì 19 Luglio esame laureandi del corso L-1 immatricolati nel 2016-2017, sede Palermo.
  • Trasferimento del patrimonio librario: Il Coordinatore espone la situazione ancora di stallo per la richiesta a suo tempo avanzata dal CdS che si provveda per procedere, all’avvio del II semestre 2019/2020, al trasferimento a Palermo del patrimonio librario attualmente custodito presso la biblioteca di Villa Genuardi; la questione, su sua sollecitazione, sarà discussa per iniziativa del delegato alle biblioteche del
    Dipartimento Culture e Società, per  la richiesta di trasferimento a Palermo di detto patrimonio librario e di una serie di strumenti didattici a suo tempo acquistati per i corsi di Beni Culturali e Archeologia nella sede di Agrigento: segnatamente, si tratta di uno scheletro e di crani, macchine fotografiche e altra strumentazione (tra cui un microscopio) necessaria per la didattica, ormai in toto espletata nella sede palermitana.
  • Proposta dei rappresentanti: vogliono promuovere un’istanza, da avanzare per tramite della componente studentesca nel Consiglio di Amministrazione di Ateneo, che miri ad ottenere per i corsi L-1 e LM-2 un contributo finanziario per lo svolgimento di attività “fuori porta” essenziali nel percorso formativo, in sintonia con quanto emerso anche nelle relazioni della CPDS e nella conseguente valutazione del gruppo AQ sull’esigenza di incentivare le attività didattiche in sito/in museo. Nel caso dei corsi dedicati al Patrimonio culturale e ai Beni archeologici le visite didattiche nei principali musei (archeologici, antropologici, etnografici, storico-artistici), aree archeologiche e monumenti, parchi naturalistici e letterari, essenziali ai fini di studio e ricerca.
  •  Aggiornamento regolamento didattico
    È necessario procedere al periodico aggiornamento del regolamento per i dati relativi ai docenti, alla rappresentanza studentesca e all’O.F. Pertanto, vengono lette le parti relative e si fanno gli opportuni cambiamenti. Si approva pertanto il testo del Regolamento didattico del corso L-1 e del corso LM-2 come riportato in Allegato.
    Inoltre, al fine di favorire lo svolgimento di attività di tirocinio in tempistiche favorevoli per le esigenze degli studenti e di cogliere le opportunità fornite dagli enti ospitanti, il Consiglio reputa opportuno apportare una modifica nel Regolamento dei tirocini del corso L-1, che consenta agli studenti di svolgere il tirocinio fin dalla conclusione del II semestre del II anno di corso (e non dopo l’iscrizione al III anno) per gli studenti del corso L-1. Si innalza altresì, a 10 il numero di studenti del corso che potrà essere seguito da ciascun docente o ricercatore del CdS come tutor accademico.

 

I vostri rappresentanti

Alessia Badagliacca

Olga Giunta

Alessandro Noto

 

Lascia un commento