PRESENTAZIONE COLLANA “SGUARDI SUL MONDO. SCRITTI STUDENTESCHI”

Si informa la popolazione studentesca che lunedì 11 Marzo, alle ore 16.00 presso la Sala delle Capriate (Palazzo Chiaramonte Steri) verrà presentata la collana “Sguardi sul Mondo. Scritti studenteschi” e il primo volume “Cheers! Tribolazioni di una studentessa Erasmus a Bristol”, di Aracne Editrice.

La realtà contemporanea promuove e favorisce i processi di internazionalizzazione. Gli studenti universitari ne sono parte integrante e i programmi di scambio tra le università, primo fra tutti l’Erasmus, offrono loro occasioni straordinarie di conoscenza e di crescita umana e intellettuale; l’entusiasmo che queste esperienze generano è riscontrabile nei racconti che ne fanno al loro rientro.
Per non disperdere questo patrimonio, è nata “Sguardi sul mondo”: una collana che dà spazio a una forma scritta di queste narrazioni. Poiché attualmente tra gli studenti si riscontra un fenomeno di regressione della loro capacità di scrivere in lingua italiana, la collana vuole essere uno stimolo a osservare le realtà altre che li accolgono e un invito a servirsi in modo consapevole della lingua italiana scritta per comunicarle.

 

“Cheers: tribolazioni di una studentessa Erasmus a Bristol”:

Gennaio 2012, due studentesse dell’Università degli Studi di Palermo partono per un semestre di Erasmus a Bristol per migliorare la lingua e immergersi nello stile di vita britannico. Nel Regno di Sua maestà e della stravaganza, la realtà che attende le due ragazze è ben diversa dal previsto: il clima, il cibo, la casa, lo studio e perfino lo shopping sono problematici. Socializzare con gli inglesi è impresa ardua e gli stereotipi sugli italiani non mancano. Il diario di viaggio, diviso per temi, oltre alle tragicomiche vicissitudini delle protagoniste, rivela anche consigli e curiosità su Bristol e sulle altre mete toccate durante il soggiorno inglese.

DIRETTORE Giusi Tamburello
COMITATO SCIENTIFICO Isaia IannacconeMaurizio MarinelliIgnazio Mauro MirtoMarie Françoise SanconieClaudio Maria SchiròMargherita Sportelli

 

 

Lascia un commento