XII Convegno NUBE Palermo 2018 [ATTIVITA’ TIPOLOGIA F – 3 CFU]

XII Convegno NUBE Palermo 2018 

Il convegno sarà inserito come Attività di tipologia F (3 CFU). Vista la possibilità di accettare soltanto 30 iscrizioni, l’attribuzione dei cfu è riservata agli studenti del terzo anno, secondo anno magistrale, laureandi e fuoricorso di :

  • LINGUE E LETTERATURE MODERNE – MEDIAZIONE LINGUISTICA ITALIANO COME LINGUA SECONDA (L11-L12);
  • LINGUE E LETTERATURE MODERNE – STUDI INTERCULTURALI (L11-L12);
  • LINGUE E LETTERATURE MODERNE DELL’ORIENTE E DELL’OCCIDENTE (LM36-37);
  • LINGUE E LETTERATURE: INTERCULTURALITA’ E DIDATTICA (LM37-39);
  • LINGUE MODERNE E TRADUZIONE PER LE RELAZIONI INTERNAZIONALI (LM-38)

Si procederà, per questo motivo, a prendere le firme degli studenti che si iscriveranno al convegno. Per iscriverti,  CLICCA QUI.

Il convegno è stato anche inserito nel calendario delle attività offerte ai dottorandi del ciclo XXXIV in Studi letterari, filologico-linguistici e storico-filosofici.

 

Letteratura e nuovi media. Un dialogo aperto:

La società si trasforma rapidamente, già dal secolo scorso nuovi stili di vita legati al fenomeno della globalizzazione sono entrati a far parte della quotidianità. Tutte le forme di comunicazione e di espressione sono attualmente coinvolte nella rivoluzione del digitale, adeguandosi ad un bisogno diffuso di immediatezza sia nella trasmissione che nella comprensione dell’informazione. Anche la parola, prima affidata all’oralità e poi alla scrittura, segue questi cambiamenti e la letteratura, ormai da tempo slegata dal supporto cartaceo, si è sempre più avvicinata alla moderna realtà multi- e transmediale. I nuovi media si possono oggigiorno considerare a tutti gli effetti strumenti di cui anche la letteratura può servirsi per offrire al pubblico la possibilità di recepire e interpretare il narrato in modi alternativi.

Il dodicesimo convegno del gruppo di studio Giovani Europei – associazione culturale “Nube”, organizzato a Palermo, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umanistiche, intende riflettere sui cambiamenti che la letteratura europea del Novecento e contemporanea ha affrontato e attualmente attraversa non solo dal punto di vista contenutistico e stilistico, ma anche dalla prospettiva del fruitore, alla luce del suo rapporto con il nuovo mondo mediatico.

 

Tale convegno si svolgerà in data 13 e 14 Dicembre 2018:

GIOVEDI’ 13 DICEMBRE 2018 CHIESA DI S. ANTONIO ABATE (Palazzo Steri, Piazza Marina, 61);

14.30: Saluti Prof. Laura Auteri (Pro-Rettore alla didattica, Palermo), Prof. Francesca Piazza (Direttore del Dipartimento Scienze Umanistiche, Palermo).

Prima sessione:

14.45 – 15.15: Marco Prandoni (Bologna): Letteratura e altri moduli virtuali in Hel Bestand di Arnon Grunberg (2015);

15.15 – 15.45: Sanna Maria Martin (Bologna): Il labirinto dei racconti: la poesia transmediale di Saila Susiluoto;

15.45 – 16.15: Natascia Barrale (Palermo): Daniel Glattauer e la ridefinizione contemporanea del Briefroman;

16.15 – 16.45: PAUSA.

 

Seconda sessione: Moderatore: Marco Prandoni (Bologna)

16.45 – 17.30: Chiara Beltrami (Amsterdam) dialoga con Michela Cavaliere (Irlanda): dal gioco di ruolo alla letteratura interattiva. L’opera di Michela Cavaliere;

17.30 – 18.00: Alba Castello, Natalia Librizzi (Palermo): edizioni digitali. Dalla modellizzazione alla fruizione del testo. Verso una nuova ermeneutica letteraria.

 

VENERDI’ 14 DICEMBRE 2018 – AULA 11 POLODIDATTICO (Ed. 19, Viale delle Scienze)

9.30 – 10.15: Presentazione E-Book L’Est nell’Ovest, a cura di M. Boschiero, G. Pelloni, I libri di Emil – intervengono Assunta Polizzi, Daniela Tononi, Duccio Colombo (Palermo);

Prima sessione: Moderatore: Marianna Lya Zummo (Palermo) 

10.15 – 10.45: Manuel Boschiero (Verona), Andrea Gullotta (Glasgow): Attivismo e medialità nella poesia russa contemporanea;

10.45 – 11.15: Fabrizio Impellizzeri (Catania): Oltre l’obiettivo la solitudine. Televisione, cinepresa e fotografia nella banlieue di Samuel Benchetrit;

11.15 – 11.45: PAUSA

 

Seconda sessione: Moderatore: Sanna Maria Martin (Bologna)

11.45 – 12.15: Francesco Tucci (Palermo): “Ogni fotografia contiene anche una seconda immagine, all’inizio invisibile”. Sul concetto di ‘disposizione’ nei fototesti di Wim Wenders;

12.15 – 12.45: Stefano Montes (Palermo): Facebook come medium. Una prospettiva antropologica sulla letterarietà;

12-45 – 14.30: PAUSA.

 

Terza sessione: Moderatore: Manuel Boschiero (Verona) 

14.30 – 15.00: Valentina Castagna (Palermo): il radio dramma dai fatti alla finzione: voci di donne in They Make a Desert and Call it Peace di Marina Warner;

15.00 – 15.30: Ambra Pinello (Palermo): Con copia oculta: il romanzo epistolare spagnolo dell’ipermodernità;

15.30 – 16.00: Arianna Di Bella (Palermo): Daniel Kehlmann tra letteratura e nuovi media;

16.00 – 16.30: PAUSA;

16.30 – 18.30: Tavola rotonda.

 

Lascia un commento