[Resoconto incontro con il Coordinatore C. Portale e gli studenti di Beni culturali e Archeologia 22/11/2018]

 In data 22 Novembre 2018, presso l’aula magna di lettere si è svolto un incontro convocato dal coordinatore C. Portale, per i corsi di studio in Beni culturali e Archeologia, della sede di Palermo. Hanno presenziato gli studenti e i docenti D. Palermo, M. De Cesare, F. Giorgianni e A. Burgio.

I  docenti e il coordinatore hanno dato il benvenuto ai nuovi iscritti ai corsi di studio in Beni culturali e Archeologia.

 

  • OFA – Obblighi formativi aggiuntivi

Gli studenti immatricolati in Beni culturali nell’anno accademico 2018/2019, avranno attribuito d’ufficio solo l’ OFA in storia, il test per l’assolvimento è stato svolto il 13/11/18. Gli studenti che non hanno assolto l’OFA sono obbligati a superarlo tramite l’esame in Storia Greca,entro e non oltre il primo anno accademico, cioè entro settembre 2019. I docenti consigliano di studiare i principali eventi storici che hanno mutato e segnato il nostro patrimonio culturale,focalizzandosi sui grandi fenomeni, consigliano qualsiasi libro di testo delle scuole superiori.
Inglese e Italiano non comportano OFA, ma comunque sarà svolto un test d’ingresso per conoscere le vostre competenze di base. Il test d’italiano si terrà al secondo semestre, durante le lezioni di Linguistica Italiana e Dialettologia dal docente V.Matranga.

  • Corsi zero di lingua latina e di lingua greca

Negli ultimi anni le tempistiche dei corsi zero sono state molto lente, lo scorso anno accademico i corsi zero sono partiti durante la sessione d’esame, limitando gli studenti a frequentare e tali corsi  purtroppo sono stati subito chiusi a causa per la scarsa frequenza.

Per agevolare gli studenti che vogliono intraprendere lo studio della lingua latina e greca , abbiamo stilato una guida, per dare agli studenti la possibilità di usufruire di video lezioni e altro materiale didattico, disponibile sulla piattaforma E- Learning. (Per visionare la guida premi QUI)

Il Professore F. Giorgianni è intervenuto per  informare gli studenti, che anche per l’anno accademico 2018/19, terrà delle lezioni frontali al termine del corso di letteratura e civiltà greca.
‘’ La mia intenzione di svolgere a gennaio, per questioni di tempo,un corso di didattica integrativa  per due settimane, per ripassare insieme i testi in lingua greca, per chiarire i testi e la grammatica, utili al fine dell’esame, per acquisire quelle conoscenze che durante il corso di 60 ore non è possibile approfondire.”

  • Assegnazione dei Tutor

Sono stati assegnati agli studenti di Beni Culturali: Conoscenza gestione e valorizzazione, dei docenti tutor, con lo scopo di aiutare lo studente durante il suo percorso accademico, con il quale è possibile confrontarsi nel caso in cui si necessita di consigli e delucidazioni sul percorso di studi.

Per trovare il vostro tutor assegnato potete consultate l’elenco che trovate in basso.

Per trovare il proprio tutor – Individuare il vostro anno di immatricolazione – ”Premi qui” – aprite il file PDF e digitate CTRL + F  e inserite il vostro numero di matricola.

Tutor per gli immatricolati nell’anno accademico 2016/2017 (Premi qui)

Tutor per gli immatricolati nell’anno accademico 2017/2018 (Premi qui)

Tutor per gli immatricolati nell’anno accademico 2018/2019 (Premi qui)

  • Rappresentanza studentesca

Durante l’incontro si è sottolineata l’importanza della rappresentanza studentesca, il coordinatore invita una piccola quantità di studenti, per questioni logistiche, a presenziare ai consigli di corso, invita gli studenti a collaborare con la rappresentante in corso Alessia Badagliacca, al fine di migliorare la comunicazione tra il consiglio dei docenti e la comunità studentesca. Si ricorda alla comunità studentesca che la rappresentanza degli studenti, dovrebbe essere divisa tra 6 studenti, ma al momento vi è solo una persona su sei posti disponibili. Per ulteriori informazioni potete rivolgervi alla rappresentante in carica.

  • Tirocini – Almalaurea

In merito a questo argomento è intervenuto il Prof. Palermo, docente di storia moderna.- ” I tirocini devono avere durata di 75 ore per la Triennale con attribuzione di 3Cfu e 100 ore per la magistrale con attribuzione di 4Cfu.”

Di norma i tirocini si svolgono fuori l’università, tramite enti o associazioni esterne che siano accreditati e abbiano una  convenzione con L’università di Palermo. L‘azienda deve essere disponibile ad accogliere lo studente e offrire un tutor aziendale, lo studente deve scegliere un docente, che sarà il suo tutor universitario.

Dopo aver presentato la domanda  e i documenti richiesti, avverrà l’accettazione dell’ente e successivamente si può iniziare a svolgere il tirocinio nella struttura scelta.  Al termine delle ore si avvia la procedura per la convalida, devono essere stilate le relazioni di fine servizio, da parte del tutor aziendale e dallo studente,le relazioni dovranno essere firmale dal tutor universitario, che procederà con la convalida del tirocinio.

Lo studente dopo aver consegnato tutti i documenti del tirocinio, avrà la possibilità tramite il sito Unipa di prenotarsi all’appello aperto per i tirocini, basta solo la prenotazione all’appello, non è necessaria la presenza dello studente in quanto non è richiesta la firma digitale del tirocinante – (Carriera studenti – tirocinio— prenotarsi all’appello— si procede con la  verbalizzazione del tirocinio, solo dopo che le relazioni siano state valutate dall’ufficio tirocini e sottoscritte dal Tutor universitario.)

Il regolamento dei tirocini vieta che essi siano svolti all’interno dell’università, e autorizza solo i tirocini  svolti all’esterno. Il coordinamento sta presentando una richiesta, per dare la possibilità agli studenti di svolgere i tirocini all’interno del Polo Museale d’Ateneo, in quanto è affine al corso di studi, in particolare per gli iscritti al curriculum Turismo e patrimonio culturale.

Il Prof. Sineo insegnante di Paleoantropologia si è reso disponibile per selezionare 5 studenti, che vogliono svolgere attività di laboratorio e tirocinio,presso il laboratorio scientifico”LabHomo” in Via Archifari.

Il servizio civile nazionale può essere riconosciuto come attività di tirocinio,sarà il consiglio di corso a valutare se il progetto svolto rispetti il numero minimo delle ore stabilite da regolamento ( 75 ore), che il progetto sia affine al corso di studi,che sia stato svolto presso un ente accreditato. Per la convalida bisogna presentare una richiesta cartacea al consiglio, il servizio può essere convalidato anche se è stato svolto in precedenza, l’importante è che sia stato svolto durante il percorso universitario.Per maggiori informazioni contattate la rappresentante, che sarà lieta di fornirvi i moduli per la convalida e altre informazioni utili in merito al Servizio Civile Nazionale.

Si invitano gli studenti a ragionare per tempo sulla tipologia e le modalità del tirocinio, individuare un ente che deve essere affine al proprio corso di studi,che sia dotato di una ”convenzione quadro” – (Esempio: Il comune di Palermo ha una convenzione quadro con l’università di Palermo, ciò permette agli studenti di svolgere il tirocinio in un Museo comunale anche se quest’ultimo non ha una convenzione diretta con l’università, Perché usufruisce della convenzione quadro stipulata  tra il comune di Palermo e l’università.)

La disponibilità dell’ente ad accogliere i tirocinanti è limitata dalla legge, in quanto i tirocinanti devono essere proporzionati al numero dei dipendenti.
Se l’ente in cui si vuole svolgere il tirocinio non è convenzionato,si può insieme ai docenti sollecitare l’università e l’ente alla stipula della convenzione.
Il Professore D. Palermo si rende disponibile per seguirvi durante la presentazione delle pratiche e per consigliarvi sugli enti disponibili.

Guida portale AlmaLaurea PREMI QUI 

  • Laboratori

Tutti i laboratori prevedono la  presenza obbligatoria, sono attività pratiche,intensive e per questo la verifica sulle abilità acquisite va svolta subito dopo aver finito il laboratorio.
I laboratori sono ristretti ad un numero limitato di studenti, per questo è indispensabile che lo studente sia presente alle lezioni, nel rispetto della struttura o scavo ospitante e del rispetto del docente, in quanto stabilisce un numero minimo che deve essere rispettato, oltre al fatto che si toglie la possibilità ad altri studenti, precedentemente esclusi a causa dei posti limitati.

La Professoressa M. De Cesare docente di Archeologia e storia dell’arte greca, raccomanda agli studenti di seguire la logica del percorso di studi, è improprio dare archeologia dell’arte greca senza aver convalidato storia greca, per evitare di rallentare il vostro percorso di studi, consiglia inoltre di frequentare le lezioni e di sostenere l’esame subito in modo tale da non dimenticare lo studio svolto a lezione, inoltre sottolinea che nel caso in cui vi siate prenotati all’esame, ma non vi presentate, è consigliabile cancellare la prenotazione all’esame. – (Vi potete iscrivere fino a 3 giorni prima della data dell’esame, e potete cancellare la prenotazione entro le 23:59 del giorno prima.)

  • Sbocchi occupazionali – Lauree Magistrali

Gli sbocchi occupazionali previsti sono negli ambiti della fruizione, gestione dei BBCC, promozione culturale e valorizzazione turistica (Es: Guide turistiche,operatori per allestimenti,mostre, progettazione itinerari,attività didattiche.)

Quattro corsi di Laurea Magistrale (LM) dell’Ateneo consentono l’accesso diretto:

Archeologia (accesso diretto da entrambi i curriculum)
Discipline Storico-Antropologiche e Geografiche (Accesso diretto dal curriculum Patrimonio e turismo culturale.)
Storia dell’arte (Accesso diretto dal curriculum Patrimonio e turismo culturale.)
Scienze dell’antichità  (Accesso diretto dal curriculum Storico archeologico.)

Tutte e quattro le lauree magistrali permettono di partecipare ai concorsi per l’insegnamento nelle scuole, purchè nel corso dei 5 anni universitari si siano conseguiti i Cfu previsti per le classi di concorso e i 24 cfu trasversali- ( 18 CFU dall’ambito Antropologico e 6 CFU dall’ambito Metodologico- Terzo ambito 6 CFU Psicologico/Pedagogico).

In merito a questo si invitano gli studenti che vogliono intraprendere questa strada di scegliere con attenzione le materie Opzionali (Al II – III anno accademico) e le materie a scelta dello studente (Al III anno accademico.) I Docenti Tutor sono a vostra disposizione per  maggiori informazioni.

Si invitano gli studenti a contattare il coordinatore per  necessità particolari,inoltre invita tutti gli studenti a contattare il manager didattico, Giuseppina Foti, la quale ha il compito di  informare il coordinatore, si consiglia fortemente questa procedura per evitare confusioni e disguidi, in alternativa è possibile presentarsi presso l’ufficio del manager, presso la Palazzina Wurth 2°piano.

Link utili per recepire informazioni

(Fai clic sulla parola ”sito”)

Sito Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale (S.U.P.C.)

Sito Dipartimento di Culture e Società

Sito del Corso di Studi in Beni culturali: Conoscenza Gestione e Valorizzazione

Sito del Corso di studi in Archeologia

Manager Didattico Giuseppina Foti – giuseppina.foti@unipa.it +3909123899508

Coordinatore C. Portale  chiara.portale@unipa.it +3909123899455

Orari di ricevimento
Lunedì dalle 10:00 alle 13:00 presso Lunedi ore 10-13 presso il Dipartimento di Culture e Societa, Palermo; nella sede di Agrigento, a Villa Genuardi, nei giorni delle lezioni

Rappresentanza studentesca Alessia Badagliacca – alessia.badagliacca@community.unipa.it

La Rappresentante

Alessia Badagliacca

Lascia un commento