[Resoconto] Consiglio di Corso di Studi in Lettere (L-10) 13/07/2018

Di seguito il Resoconto del Consiglio del Corso di Studi in Lettere, tenutosi in data 13/07/18.

PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO :

1) Approvazione verbale seduta del 10 aprile 2018:

Il Consiglio tutto approva il verbale.

2) Comunicazioni del Coordinatore e delle componenti:

La Professoressa Elisabetta di Stefano promuove un attività di accoglienza del nuovo anno accademico dedicata alle future matricole. In particolare i docenti dei vari insegnamenti del CdL presenzieranno a questo convegno, nel quale si discuterà di un tema generale o parola chiave. La parola chiave scelta per il suddetto convegno è “Identità”.

Giorno 23 luglio 2018 si terrà, presso l’Aula Magna dell’Edificio 12, la Proclamazione di Benemerito a  Sofia Sparacio.

3) Approvazione schede di trasparenza:

Il Consiglio ha approvato le Schede di Trasparenza .

4) Programmazione didattica a.a. 2018/2019:

Gli insegnamenti di “Storia e Critica del Cinema” e “Storia del Teatro e dello Spettacolo” vengono mutuati dal  Cdl in DAMS. Il primo insegnamento è affidato al Professore Schembri; il secondo insegnamento è affidato al Professore Isgrò.

5) Nomina cultori della materia:

Il Consiglio  ha revisionato le richieste per le nomine

6) Tutor materie “scoglio”:

Il Consiglio intende sottolineare l’accezione negativa del termine “scoglio” e auspica ad una revisione del termine. Inoltre,  auspica ad una organizzazione più seria per quanto concerne la nomina dei tutors.

7) Modalità attuative prova finale secondo decreto rettorale n. 1810-2018:

E’ stata resa nota al Consiglio la Modalità della Prova Finale per tutti gli Studenti che si sono immatricolati dall’a.a. 2016-2017 in poi.

La Prova Finale consiste in un esame di profitto al pari di degli altri esami sostenuti nel corso del triennio.

La prova può essere orale o scritta.

Il Consiglio sceglierà il tipo di prova più attinente al CdL.

Per lettere si è pensato ad una prova scritta, ma la decisione finale è stata rimandata alla prossima seduta.

Lo studente sceglierà all’inizio dell’ultimo anno un insegnamento di suo gradimento. Il docente di riferimento, di conseguenza, fornirà allo studente una bibliografia grazie alla quale potrà svolgere con più consapevolezza un tema, qualora la prova finale sarà scritta, della disciplina scelta precedentemente.

A causa di questa nuova modalità di prova finale, è sorta una discussione: il piano di studi non offre a pieno un insegnamento atto ad una prova finale di questo tipo.

Sono state avanzate delle proposte, una di questa è quella della Rappresentante Viviana Riccobono, per arginare il nuovo problema posto. La studentessa infatti propone al Consiglio l’attuazione di un laboratorio che ha come obiettivo quello di creare un giornalino culturale, gestito appunto dagli studenti. La proposta è stata ascoltata con interesse dal consiglio, ma è un’attività che non può essere compresa nel piano di studi.

9) Segnalazioni studenti:

Il Rappresentante degli Studenti, Carmelo Bellardita, interviene chiedendo chiarimenti sull’insegnamento tenuto dalla Docente Averna.

Il Coordinatore Massimo Privitera risponde allo studente chiarendo che il docente che sostituirà la Professoressa Averna sarà la Professoressa Marino.

Coloro che hanno seguito le lezioni con la Professoressa Averna, fino ad aprile dell’anno prossimo potranno sostenere l’esame con la Professoressa Marino, ma con il programma designato dalla Professoressa Averna.

10) Laurea a doppio titolo con l’Università di Siviglia:

Di particolare attinenza per il  Curriculum Classico e per la Laurea Magistrale in Scienze dell’Antichità. 

Ancora le procedure sono da delineare, tanto che il Coordinatore ha chiesto la necessità di creare una commissione che si occupi della questione.

11) Pratiche studenti:

il Consiglio approva tutte le pratiche studenti sottoposte.

12)Pratiche Erasmus:

Approvate dal Consiglio tutte le pratiche Erasmus.

13) Riconoscimento crediti per laboratori e seminari:

Il Consiglio approva tutte le richieste di seminari.

Approvato il Laboratorio proposto dalla Professoressa Carta e dalla Professoressa Marchese.

Si tratta di un Laboratorio specializzato per il Curriculum Moderno, che ha come obiettivo quello di fornire agli studenti degli strumenti utili per la ricerca di documenti scientifici e, in specie, sulla storia del libro.

Il Laboratorio prevede 10 incontri, al termine dei quali sarà prevista la stesura di un elaborato.

 

I Vostri Rappresentanti

Fabio Marino,

Chiara Milazzo,

Viviana Riccobono.

Lascia un commento