[Guida all’Iscrizione alla Magistrale] – scadenze, modalità, ERSU: ecco tutto quello che c’è da sapere

Siete prossimi alla Laurea e volete capire come iscrivervi alla Laurea Magistrale con Riserva? Non sapete dove si trovano le informazioni sulle scadenze, regolamenti, modalità d’accesso, benefici E.R.S.U? Ecco per voi un articolo esplicativo con tutto quello che c’è da sapere!

Cos’è l’iscrizione con riserva?

Possono iscriversi “con riserva ” ai Corsi di Laurea Magistrale, gli studenti iscritti all’ultimo anno di un Corso di Laurea (LAUREANDI), anche a previgente ordinamento, che’ conseguiranno la laurea entro e non oltre il 31 Marzo 2020 a condizione di aver già conseguito esami per almeno 150 crediti formativi universitari (CFU) nel corso di Laurea in cui sono iscritti.

1. Requisiti di accesso

Lo Studente Laureando che aspiri ad iscriversi alla Laurea Magistrale deve possedere i Requisiti Curriculari entro il 30 Settembre 2019 nell’ambito dei 150 CFU, il cui possesso determina la condizione di laureando.

Dall’anno accademico 2019/2020, per iscriversi ad una laurea magistrale, il candidato, attraverso il portale studenti, dovrà compilare un’apposita pratica di immatricolazione ai CDL magistrali, al cui interno vi è un modulo per la richiesta di verifica dei requisiti curriculari e della personale preparazione.

I candidati provenienti da altri Atenei dovranno prima Registrarsi al Portale Studenti.

La pratica potrà essere compilata a partire dal 01 Agosto al 30 Settembre 2019.

Per sapere se possiede i necessari requisiti curriculari, il Laurenado/Laureato dovrà controllare i SSD di tutti gli insegnamenti sostenuti per il conseguimento della sua Laurea ed eventuali altri insegnamenti conseguiti come corsi singoli. A tal fine, soltanto per i laureandi di Unipa, la procedura informatica controllerà automaticamente il rispetto dei requisiti e accetterà o respingerà la domanda di immatricolazione con riserva.

Se la procedura non evidenzia carenze di SSD, e dei relativi CF U, lo studente Laureando/Laureato , che possiede i Requisiti Curriculari, potrà continuare con la procedura di immatricolazione alla laurea magistrale, partecipando alla prova di verifica della personale preparazione comprendente anche la verifica del requisito linguistico, nelle date stabilite dai CdLM.

Nel caso in cui si tratti di una Laurea Magistrale continuativa della Laurea Triennale (ad esempio: Lingue e Letterature Moderne – Studi Interculturali, LT –> Lingue e Letterature Moderne dell’Occidente e dell’Oriente, LM), come requisito per l’accesso è previsto il raggiungimento delle attività formative per un massimo di 60 CFU.

Le attività formative in questione sono state inserite in una tabella, approvata dai vari Consigli di Corso di Laurea, che attribuisce ai singoli Settori Scientifico Disciplinari (SSD), i corrispondenti CFU che il Laureato (o il Laureando) deve aver già acquisito entro una data specifica (variabile di anno in anno in base al Calendario di Scuola).

Nel caso in cui si tratti di una Laurea Magistrale non continuativa della Laurea Triennale (ad esempio: Lettere, LT –> Teorie della Comunicazione, LM), come requisito per l’accesso è previsto il raggiungimento di almeno 60 CFU di attività formative dettagliate, cioè necessariamente conformi agli SSD illustrati nella tabella, che il Laureato (o il Laureando) deve aver già acquisito entro una data specifica (variabile di anno in anno in base al Calendario di Scuola).

Cliccando QUI, è possibile visionare le Schede d’Accesso con requisiti curriculari per l’anno accademico 2019/20.

I Laureandi dell’Ateneo di Palermo, di altri Atenei e i Laureandi del vecchio ordinamento, tramite la stessa procedura informatica, allegando il piano di studi/certificazione (con i SSD, laddove previsti) devono presentare al Consiglio di Corso di Laurea Magistrale competente la suddetta richiesta di verifica.

Uno studente Laureando in possesso dei requisiti curriculari (comunque conseguiti entro il 30/09/2019), deve sottoporsi alla verifica della personale preparazione nelle date stabilite dai CdLM.

Il Consiglio di Corso di Laurea Magistrale competente dovrà deliberare sulla richiesta presentata dallo studente.

In alternativa il Coordinatore del Consiglio di Corso di Laurea Magistrale potrà verificare i requisiti Curriculari ed individuare i corsi singoli ai quali lo studente deve iscriversi dopo la Laurea e sottoporre la sua decisione a successiva ratifica del Consiglio di Corso di Laurea Magistrale.

Clicca qui per consultare le date dei Colloqui!

2. Tempistica e Modulistica

Tutti gli studenti Laureandi che sono in possesso dei Requisiti Curriculari e che avranno ottemperato alla verifica della personale preparazione, comprendente anche quella del requisito linguistico, a partire dall’ 1 Novembre 2019 potranno effettuare l’iscrizione on-line con riserva.

L’iscrizione on-line con riserva al Corso di Laurea Magistrale prescelto potrà essere effettuata fino al 30 Novembre 2019 e decadrà se lo studente non risulterà laureato entro il 31 Marzo 2020.

Il Laureato che aspiri ad iscriversi alla Laurea Magistrale deve possedere i Requisiti Curriculari entro il 30 Settembre 2019.

Se la comparazione (automatica o determinata dal Coordinatore) tra i requisiti indicati nella Guida all’accesso dei Corsi di Laurea Magistrale per l’A.A. 2019/2020 dell’Università di Palermo e la carriera di primo livello dello studente non evidenzia carenze di SSD e dei relativi CFU, lo studente Laureato possiede i Requisiti Curriculari e potrà continuare con la procedura di immatricolazione alla Laurea Magistrale.

Se per il Laureato  viene riscontrata la mancanza di alcuni SSD con le relative attribuzioni in CFU, la pratica di immatricolazione viene respinta dal sistema informatico o dal Coordinatore e lo studente avrà la possibilità di acquistare subito corsi singoli- nei SSD mancanti e di sostenere i relativi esami entro la sessione autunnale, recuperando in tal modo le carenze curriculari.

Il Laureato potrà compilare quindi una nuova pratica, sempre entro il 30 Settembre 2019, per potersi iscrivere alla Laurea Magistrale scelta entro il 30 novembre 2019, dopo essersi sottoposto alla verifica della personale preparazione secondo quanto previsto.

Diversamente, deve aspettare l’anno accademico successivo e colmare nel frattempo le carenze curriculaci individuate.

Uno studente Laureato in possesso dei Requisiti Curriculari (comunque conseguiti entro  il 30/09/2019) deve sottoporsi alla verifica della personale preparazione nelle date stabilite dai CdLM.

Se la verifica della personale preparazione risulta assolta perché il voto di Laurea è superiore alla soglia eventualmente prevista dal CdS competente, il Laureato sarà iscritto d’ufficio alla verifica per l’accertamento del possesso del requisito linguistico.

Se il voto di Laurea non è superiore alla soglia eventualmente prevista dal CdS competente, il Laureato sarà iscritto d’ufficio, sia alla verifica della personale preparazione sia a quella per l’accertamento del possesso del requisito linguistico.

Il Laureato, completate le verifiche con esito positivo, dovrà procedere al pagamento delle tasse come previsto dall’apposito Regolamento e sarà iscritto direttamente alla LM.

Decreto Rettorale per le Procedure di Iscrizione alla Magistrale per i  Laureandi a.a. 2019/20

 Decreto Rettorale per le Procedure di Iscrizione alla Magistrale per i  Laureati a.a. 2019/20

3. Note Aggiuntive

Nel caso in cui non ci si laurei entro la sessione di Marzo, l’iscrizione e il pagamento precedentemente effettuati non saranno rimborsati da parte degli uffici e lo studente dovrà provvedere iscrivendosi al proprio corso di Laurea Triennale come studente fuori corso.

4. Accesso ai Benefici ERSU

Gli studenti Laureandi che desiderano partecipare alla domanda per la Borsa di Studio offerta dall’E.R.S.U, possono parteciparvi scegliendo le due opzioni:

  1. Come studenti iscritti con riserva al primo anno della Laurea Magistrale (e quindi concorrere tramite reddito);
  2. Il bonus “Premialità” è riservato agli assegnatari di borsa di studio che conseguono il titolo di laurea triennale, laurea magistrale biennale e laurea magistrale a ciclo unico entro la durata prevista dai rispettivi ordinamenti didattici. Il contributo può essere concesso una sola volta nella carriera. Pertanto gli studenti che hanno già beneficiato o che intendono beneficiare di tale contributo per il conseguimento della Laurea Triennale non potranno richiederlo per il conseguimento della Laurea Magistrale biennale. Ovvero, gli studenti che non hanno già beneficiato di tale contributo per il conseguimento della Laurea Triennale potranno richiederlo per il conseguimento della Laurea Magistrale biennale. La richiesta del contributo dovrà essere presentata entro il 60esimo giorno dalla data di conseguimento della laurea nelle modalità previste dal bando (domanda compilata ed inviata online tramite apposita applicazione disponibile nella pagina personale dei “Servizi ERSU” del portale studenti UNIPA).

 

 

Lascia un commento