Chiarimenti Appelli Novembre – S.U.P.C.

VivereLettereTIMPORTANTE COMUNICAZIONE DA PARTE DEL PROF. PACE A TUTTI GLI STUDENTI DELLA SCUOLA S.U.P.C. IN MERITO ALL’APPELLO DI NOVEMBRE 2015

E’ recentemente pervenuta una comunicazione da parte del Prorettore alla Didattica in merito alla fruibilità dell’esame di novembre anche per gli studenti degli ultimi anni.

Si fa presente che la Scuola SUPC ha già deliberato ad Aprile 2015, in ottemperanza del calendario didattico di Ateneo, di comportarsi per l’appello di Novembre nella seguente maniera:
“Appello di esami riservato agli studenti fuori corso e agli studenti iscritti nella modalità a tempo parziale che non frequentano lezioni nel semestre. A tale appello possono partecipare altresì gli studenti dell’ultimo anno di ogni corso di studi iscritti nell’A.A. 2014/15 (che hanno quindi terminato ogni attività didattica) e gli studenti che hanno acquistato corsi singoli per i quali hanno potuto maturare la frequenza. Il senso della norma è che NON BISOGNA DISTRARRE DALLA FREQUENZA DELLE LEZIONI gli studenti in corso: un esame svuoterebbe le aule producendo solo danni alla carriera degli studenti. Per questo motivo, gli studenti DELLA SCUOLA SUPC chiamati a frequentare (ultimi anni si, ma nel pieno del periodo didattico) non avranno la possibilità di usufruire di questo appello, bensì i soli studenti degli ultimi anni che hanno terminato i corsi nel maggio 2015.”

Ci scusiamo con tutti gli studenti per aver fornito un’informazione che ha creato false aspettative. Purtroppo anche noi siamo vittime della disorganizzazione dell’Amministrazione Centrale riguardo i calendari didattici, e ciò non fa altro che alimentare il caos e la scarsa fiducia nel nostro Ateneo. Auspichiamo un maggior coordinamento tra gli organi accademici, soprattutto nel rispetto degli studenti, che già sono tartassati da uno svilente iper burocratismo.

Le associazioni studentesche
Vivere Lettere
Coordinamento UniAttiva